Centro di Studi Italo-Francesi
Università degli Studi Roma Tre


Bollettino Studi sartriani

Gruppo ricerca Sartre

Direttore Scientifico: Jacqueline Risset
Direttore responsabile: Gabriella Farina

Comitato scientifico
: Gabriella Farina, Santo A. Arcoleo, Raoul Kirchmayr, Elio Matassi, Valeria Pompejano, Nestore Pirillo, Jacqueline Risset, Rocco Ronchi, Gianfranco Rubino, MichelSicard, Paolo Tamassia, Francesco Saverio Trincia

 

Anno VI, 2010
Sartre e la psicoanalisi

 


Questo numero del “Bollettino” vuole proporre una riflessione critica a più voci tra filosofi, psicoanalisti e psichiatri i cui studi, seppur da prospettive diverse, hanno come obbiettivo la comprensione dell’uomo. È la Fenomenologia che ha reso possibile questa convergenza, nella comune condivisione che la realtà umana non può essere ricondotta solo all’uomo naturale, biologico-neurologico.
I saggi pubblicati propongono una rilettura di Freud, Binswanger, Sartre, Merleau-Ponty, Lacan, e più in generale un’occasione per ridiscutere se l’umanesimo e l’antiumanismo possano essere ricostruiti disgiungendoli da ideologie scientiste ed oggettiviste, poiché l’ordine in cui si situano la coscienza, il soggetto e il corpo vissuto non è, e non può essere, quello causale.

La psicoanalisi esistenziale di Sartre ha indicato che l’uomo non è mai oggetto del conoscere, sia nella normalità, sia nella patologia, in quanto è sempre una storia vissuta ove ogni atto umano ha un senso.

 

Indice


Psichiatria Psicoanalisi Fenomenologia

 

Arthur Tatossian
Cultura e psicopatologia. Un punto di vista fenomenologico

 

Franco Scalzone
Binswanger e «la dottrina dei sentieri intrecciati»

 

Bruno Callieri
L’ambiguità sartriana fra il maschile e il femminile

 

Fulvio Marone
Il dubbio di Lacan

 

Nestore Pirillo
Fenomenologia e psicoanalisi. In ricordo di Merleau-Ponty

 

Luca Iacovino
Gesti di malafede e di ambiguità

 

Psicoanalisi esistenziale

 

Philippe Cabestan
Sartre e la psicanalisi: cecità o perspicacia?

 

Gabriella Farina
Sartre e la malafede

 

Massimo Marraffa
L’autoinganno dopo Freud e Sartre

 

Cristina Ficorilli
Cahiers de la drôle de guerre:
«il progetto primitivo» del «nostro-essere-nel-mondo». Genealogie di Sartre biografo

 

Florinda Cambria
Tra organico e inorganico.
Note sulla terza, incompiuta sezione deL’intelligibilità della storia

 

Dialoghi

 

Benedetto Ippolito
La biosofia di Etienne Gilson tra fissismo ed evoluzionismo

 

Federica Castelli
La Libertà e la Violenza.
Sulla rottura tra Jean-Paul Sartre e Albert Camus

 

Recensioni


 

Proposte Editoriali

Modalità d'Acquisto

Come Leggere i File

Catalogo

Contatti

 

pp. 243

volume rilegato € 24,00

ACQUISTA

vai al primo numero

vai al secondo numero

 

vai al terzo numero

 

vai al quarto numero

 

vai al quinto numero

 

vai al settimo numero

 

vai all'ottavo numero

 

vai al nono numero

 

vai al decimo numero

 

vai all'undicesimo numero

file PDF € 12,00

ACQUISTA

: