notes per la psicoanalisi
rivista semestrale
1/2013


perdite di realtà

 

Direttore responsabile: Lucia Schiappoli
Redazione: Mariella Ciambelli, Barbara De Rosa, Felicia Di Francisca, Riccardo Galiani, Maria Lucia Mascagni.

Comitato scientifico: Maurizio Balsamo, Catherine Chabert, Francesco Conrotto, Manuela Fraire, Roland Gori, Michel Gribinski, René Kaës, Laurence Kahn, Massimo Recalcati, Antonio Alberto Semi.


La ‘perdita di realtà nella nevrosi e nella psicosi’, e tutti gli stati al limitare, la ‘follia privata’, il ritiro nel godimento solipsistico o nel disimpegno infantile, marcano un campo nel quale gli individui si negano a una scena del mondo intollerabile o troppo dolorosa.
Ma di cosa si tratta in queste perdite di realtà, che scriviamo intenzionalmente al plurale?
E il carattere concettualmente problematico e composito del termine ‘realtà’ utilizzato nell’opera freudiana in che modo consente di pensarle?

Inoltre, un segno epocale del pensiero moderno è nel sentimento condiviso di una perdita culturale, di un ridisegnarsi delle geografie del potere, di un continuo irrompere di falle nella costruzione dell'edificio collettivo della civiltà: dalle guerre per riscriverne o per abolirne la storia, alla crisi dei miti e degli ideali collettivi che sorreggono la sua impalcatura simbolica, ai traumi delle violenze di Stato che cancellano intere regioni e popoli, all'affacciarsi sulla scena del mondo di un proliferare di ‘neorealtà’ che si presentano intrinsecamente ‘dimentiche della storia’.

Sommario


editoriale

 

In casa d'altri
Michel Gribinski

           
La mente è estatica, di ciò non so nulla
Gianni De Renzis


Quel che ci insegna l'allucinazione verbale
Mario Bottone


Che cos'è la realtà?
Francesco Conrotto


Il fuoco e la crisalide. Sui bambini e la ‘realtà’ della morte
Maria Luisa Algini


Lo sterminio e la liquidazione della tragedia.
A proposito di Kertész e della lingua atonale
Laurence Kahn

 

Recensioni


 

Proposte Editoriali

Modalità d'Acquisto

Come Leggere i File

Catalogo

Contatti

 

vai al numero 0

 

vai al numero 2

 

vai al numero 3

 

vai al numero 4

 

vai al numero 5

 

vai al numero 6

 

vai al numero 7

 

vai al numero 8

 

 

 

pp. 126,

volume rilegato € 22,00

ACQUISTA

file PDF € 12,00

ACQUISTA

 

: