Università degli Studi Roma Tre
Centro di Studi italo-francesi

 

Letizia Norci Cagiano

 

Francesi a Roma
In Letizia

 

Volendo immaginare una guida di Roma nel XVIII e nel XIX secolo fondata sulle testimonianze di grandi scrittori, artisti e critici d’arte francesi, l’impresa si rivelerebbe sorprendentemente agevole. Basterebbe infatti prendere in mano gli studi che, nel corso della sua carriera, Letizia Norci Cagiano ha dedicato a viaggiatori speciali nella Città Eterna come il Conte di Caylus, Montesquieu, il Président de Brosses, Stendhal o Lamartine per riconoscere una geografia di luoghi, strade, monumenti, opere d’arte, trasfigurati dalla prospettiva critica colta, raffinata e divertita del loro sguardo.
Ne risulta un’immagine composita della Città Eterna, passata al vaglio di tanta intelligenza critica ma anche condizionata da stereotipi culturali persistenti nonostante l’indipendenza e l’originalità del giudizio.

Nell’insieme, un racconto su Roma tra Sette e Ottocento che si snoda lungo i saggi qui riuniti sotto la guida elegante, colta ed erudita dell’autrice.

Indice


Valeria Pompejano, Luca Pietromarchi,
Luigi Magno
Premessa

 

La Rome de Caylus et l’«Idea del Bello»

 

Montesquieu et la leçon de Borromini

 

La comédie était possible en 1740.

 

Le président de Brosses et la politique culturelle des papes

 

Sulle tracce di una colonna tortile

 

La Rome théorique de Vivant Denon

 

Roma, un pretesto per sognare?

 

Stendhal et la Rome de Napoléon

 

L’éloquence des images

 

Presenza di Roma nella “Chartreuse de Parme”

 

Tabula gratulatoria

 

Proposte Editoriali

Modalità d'Acquisto

Come Leggere i File

Catalogo

Contatti

 

pp. 176

volume rilegato € 25,00
(ISBN: 978-88-96244-66-1)

ACQUISTA

 

file PDF € 12,00
(ISBN: 978-88-96244-67-8)

ACQUISTA