PREMIO LETTERARIO “AMELIA ROSSELLI” -  QUINTA EDIZIONE -  ANNO 2006-07

La giuria del premio, riunita il giorno 28.9.2007 presso la sede dell’Istituzione Biblioteche di Roma, e composta da Anna Foa (presidente), Rodrigo Dias, Maria Ida Gaeta, Leila Baiocco, Marino Sinibaldi e Stefania Vulterini,  ha  deciso concordemente di assegnare il primo premio alla casa Editrice Biblink per il libro di Giulia Galeotti, Storia del voto alle donne in Italia , e ha scelto per il secondo e il terzo posto la casa editrice Nutrimenti per il libro di  Antjie Krog, Terra del mio sangue, e la casa editrice Orecchio acerbo per il libro di Pina Varriale,  Al solito posto.

Il saggio della giovane storica  Giulia Galeotti Storia del voto alle donne in Italia, per cui la casa editrice Biblink si aggiudica il primo premio, è uno studio molto importante che affronta in maniera rigorosa e documentata  il tema del voto alle donne in Italia e in generale del rapporto fra donne e politica in Italia: un rapporto, com’è noto tuttora carente, e su cui la discussione resta aperta non soltanto a livello storico, ma anche a livello politico. Lo studio di Giulia Galeotti offre di questo problema un’interpretazione innovativa, attribuendo la limitatezza della partecipazione politica delle donne italiane alle modalità con cui si è arrivati all’ottenimento del voto, in particolare alla rapidità con cui si è realizzata questa conquista in Italia, rispetto al gradualismo di altri paesi europei. Inoltre il libro di Giulia Galeotti, cosa assai rara nel panorama storiografico e in particolare nella produzione storica degli studiosi più giovani, è scritto in maniera eccellente, con una scrittura più letteraria che saggistica, e con una grande maestria narrativa, fatto questo che lo colloca ad un livello assai alto nel panorama della saggistica storica. Quanto alla casa editrice Biblink, che ha pubblicato il saggio di Giulia Galeotti, essa ben risponde ai requisiti richiesti dal premio, cioè all’impegno nella pubblicazione di opere di scrittura femminile, perseguito fin dalla sua nascita con continuità e attenzione.